Trucchi e consigli per fare marketing con LinkedIn

Referenze un nuovo modo per implementare il proprio Personal Brand

Referenze un nuovo modo per implementare il proprio Personal Brand

Referenze Linkedin

La sezione Raccomandazioni è una di quelle che ha avuto le implementazioni più utili in termini di marketing. Si può dire che da questo punto di vista LinkedIn è diventato molto più social di quanto non lo fosse mai stato.

Finora ogni singola raccomandazione ricevuta veniva inserita in fondo  al profilo, in una lista di testo con l’indicazione dell’esperienza professionale alla quale faceva riferimento.

LinkedIn di recente ha introdotto gli “endorsement” (referenze in italiano). Questa funzione è stata integrata pi anche nel nuovo Profilo di cui ti parlo nel prossimo paragrafo.

Questa funzione che, suppongo, ben presto soppianterà la funzione delle raccomandazioni precedenti (ma è una supposizione del tutto personale) presenta ben 3 vantaggi rispetto a quella già conosciuta delle “raccomandazioni” in termini di marketing personale.

La prima è che chi vuole farti una referenza positiva non deve far altro che eseguire un semplice click con il mouse, diversamente dalle raccomandazioni che necessitavano di uno scritto vero e proprio. Questa nuova funzione minimizza lo sforzo del tuo collega, amico o parente che dee farti la referenza e diventa quindi più facile ricevere recensioni positive sul tuo lavoro da parte del tuo network. Come sostiene Robert Cialdini nei “Le armi della persuasione” se si vuole ottenere qualcosa da una persona è fondamentale minimizzarne gli sforzi percepiti.

Il secondo vantaggio è che l’utente che vuole lasciarti una referenza lo fa sulle competenze che tu hai identificato compilando il profilo.

Diversamente da quello che accadeva con le classiche raccomandazioni, dove l’utente era libero di scrivere quello che voleva, dichiarando anche competenze che tu non volevi far emergere, oggi questa funzionalità è vincolata ad una tua precedente impostazione.

In questo modo LinkedIn diventa ancora più funzionale al tuo personal branding. Se vuoi crearti un’immagine orientata ad una determinata professionalità, per es. vuoi proporti come formatore e coach, ti basterà selezionare nel tuo profilo le competenze utili, come ad esempio public speaking e coaching, e chiedere una raccomandazione ai tuoi ex colleghi. Anche se in passato ti sei occupato anche di altre cose, come di informatica i tuoi colleghi ti raccomanderanno solo per le competenze che hai indicato.

Con questa funzionalità hai un maggiore controllo sul tuo brand personale e questa è una caratteristica da sfruttare appieno. Non solo è utilissima ma ti aiuta anche in fse di ricollocazione professionale o di riconversione del tuo business.

Il terzo vantaggio in termini di Marketing è che di fianco ad ogni referenza appare l’immagine (la faccina) del profilo di chi ti ha lasciato la referenza positiva. questo conferisce un aspetto più sociale alla funzione delle raccomandazioni ed è più forte in termini di “riprova sociale”. Chi visita il tuo profilo vedrà immediatamente tante faccine di persone che fanno il tifo per te.

Come sostiene Robert Cialdini la riprova sociale è uno degli elementi fondamentali del successo del proprio business in quanto è alla base del meccanismo psicologico della scelta.

Se non ai chi ti raccomanda, o vuoi raggiungere velocemente tante nuove referenze senza dover prima spiegare la nuova funzionalità a tutti i tuoi colleghi , puoi iscriverti al gruppo Open Endorsers: Open to Skill Endorsements. In questo gruppo ci si iscrive con una sola finalità: scambiarsi referenze anche tra persone che non si conoscono.

 

HEY TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO ?

Condividilo anche su Linkedin con i tuoi contatti  Clicca su Share qui sotto e fallo leggere anche ai tuoi amici e colleghi

RISORSE UTILI

Linkedin Marketing il libro Ancora non lo hai Letto ?
Linkedin Marketing Ti insegnerà come ottenere il massimo da Linkedin
Costruisci il tuo Brand
Trova nuove opportunità
Trova nuovi contatti commerciali e
domina il tuo mercato con linkedin

 

LinkedIn Ads parla Italiano

LinkedIn Ads parla Italiano

LinkedIn Ads, la piattaforma che permette di pubblicare annunci pubblicitari sul sito del più grande network professionale esistente al mondo, è finalmente disponibile in versione italiana e in altre 16 lingue. Fino a qualche tempo fa non era possibile pubblicare annunci di testo in italiano ma bisognava ricorrere ad un piccolo espediente: creare degli annunciContinue Reading

Guadagna di più separandoti dalla folla!

Non so se anche dalle tue parti è lo stesso ma, nella mia città prendere il caffè è un vero e proprio rito e molti lo rispettano al pari di un evento religioso! Da noi ci sono molte caffetterie storiche che si contendono la palma del miglior caffe cittadino. Tra le tante, per gli abitantiContinue Reading

Sorprendente! … e se solo potessi avere un unico vantaggio rispetto agli altri ?

Sorprendente! … e se solo potessi avere un unico vantaggio rispetto agli altri ?

Se vuoi trovare clienti …. Se anche tu hai un sito, sei impegnato nella promozione della tua attività,  fai marketing on line o stai pensando di promuoverti sul web, ti conviene leggere queste righe. Quello che stai per leggere è Ingannevolmente semplice! Ma estremamente importante !  lo faccio presentandoti anche il mio seminario  Social network self marketing L’idea diContinue Reading

Scegli il successo o il fallimento ?

Scegli il successo o il fallimento ?

  Oggi prendo a prestito alcune considerazioni suggerite da Darren Hardy manager al vertice del settore editoriale negli Stati Uniti direttore di success magazine. Se all’improvviso un genio uscisse fuori da una bottiglia e ti assicurasse all’istante il miglior vantaggio competitivo rispetto a tutti I tuoi competitor del tuo settore in uno di queste quattro categorie, qualeContinue Reading

Arriva il “Follow Company” su linkedin

Arriva il “Follow Company” su linkedin

LinkedIn, il più grande social network professionale esistente al mondo con oltre 150 milioni di utenti iscritti, ha appena lanciato il pulsante “Follow Company”. Molto simile al  “mi piace” Facebook il pulsante permette a qualsiasi azienda con una pagina aziendale di LinkedIn di installare sulle proprie pagine web e sul proprio blog  facilmente un pulsanteContinue Reading

Linkedin oltrepassa i 150 milioni di utenti!

Linkedin oltrepassa i 150 milioni di utenti!

  Linkedin, il social network per professionisti, delle imprese e dei manager registra un nuovo formidabile record: il sito supera i 150 milioni di utenti attivi, mentre a novembre erano appena (si fa per dire) 135 milioni. Il social network vola anche in termini di fatturato: nell’ultimo trimestre del 2011, Linkedin ha registrato fatturato eContinue Reading

Marketing online? Svelati i 5 errori da evitare per avere davvero successo!

Marketing online? Svelati i 5 errori da evitare per avere davvero successo!

Se anche tu gestisci un’attività di vendita o un business on-line, o hai intenzione di cominciare a promuovere on line la tua attività o l’attività della tua azienda, significa che in qualche modo anche tu come me sei impegnato per gran parte del tuo tempo a studiare e implementare le strategie di marketing online  deiContinue Reading

10 Mosse per ottenere grandi risultati per il marketing della tua azienda con LinkedIn

10 Mosse per ottenere grandi risultati per il marketing della tua azienda con LinkedIn

LinkedIn continua a crescere sempre di più, sia per numero di iscritti (ora ha 135 milioni di membri mentre questa estate quando ho scritto il mio manuale ne contava 110) che per traffico web (11° negli USA, 13° nel mondo). Per il tuo 2012 l’obiettivo principale è fare in modo che LinkedIn sia visto nonContinue Reading

Crisi! La soluzione è sotto gli occhi di tutti!

Crisi! La soluzione è sotto gli occhi di tutti!

  È da questa estate che non si fa altro che parlare di crisi della finanza pubblica! Nel linguaggio comune parole come “spread”, “differenziale”, “rendimento”, sono diventate più frequenti di pizza, pasta, vino e birra. Se conti il numero delle volte che un uomo medio italiano pronuncia le parole “spread”  o “tasse” nell’arco di unaContinue Reading