Trucchi e consigli per fare marketing con LinkedIn

Referenze un nuovo modo per implementare il proprio Personal Brand

Referenze Linkedin

La sezione Raccomandazioni è una di quelle che ha avuto le implementazioni più utili in termini di marketing. Si può dire che da questo punto di vista LinkedIn è diventato molto più social di quanto non lo fosse mai stato.

Finora ogni singola raccomandazione ricevuta veniva inserita in fondo  al profilo, in una lista di testo con l’indicazione dell’esperienza professionale alla quale faceva riferimento.

LinkedIn di recente ha introdotto gli “endorsement” (referenze in italiano). Questa funzione è stata integrata pi anche nel nuovo Profilo di cui ti parlo nel prossimo paragrafo.

Questa funzione che, suppongo, ben presto soppianterà la funzione delle raccomandazioni precedenti (ma è una supposizione del tutto personale) presenta ben 3 vantaggi rispetto a quella già conosciuta delle “raccomandazioni” in termini di marketing personale.

La prima è che chi vuole farti una referenza positiva non deve far altro che eseguire un semplice click con il mouse, diversamente dalle raccomandazioni che necessitavano di uno scritto vero e proprio. Questa nuova funzione minimizza lo sforzo del tuo collega, amico o parente che dee farti la referenza e diventa quindi più facile ricevere recensioni positive sul tuo lavoro da parte del tuo network. Come sostiene Robert Cialdini nei “Le armi della persuasione” se si vuole ottenere qualcosa da una persona è fondamentale minimizzarne gli sforzi percepiti.

Il secondo vantaggio è che l’utente che vuole lasciarti una referenza lo fa sulle competenze che tu hai identificato compilando il profilo.

Diversamente da quello che accadeva con le classiche raccomandazioni, dove l’utente era libero di scrivere quello che voleva, dichiarando anche competenze che tu non volevi far emergere, oggi questa funzionalità è vincolata ad una tua precedente impostazione.

In questo modo LinkedIn diventa ancora più funzionale al tuo personal branding. Se vuoi crearti un’immagine orientata ad una determinata professionalità, per es. vuoi proporti come formatore e coach, ti basterà selezionare nel tuo profilo le competenze utili, come ad esempio public speaking e coaching, e chiedere una raccomandazione ai tuoi ex colleghi. Anche se in passato ti sei occupato anche di altre cose, come di informatica i tuoi colleghi ti raccomanderanno solo per le competenze che hai indicato.

Con questa funzionalità hai un maggiore controllo sul tuo brand personale e questa è una caratteristica da sfruttare appieno. Non solo è utilissima ma ti aiuta anche in fse di ricollocazione professionale o di riconversione del tuo business.

Il terzo vantaggio in termini di Marketing è che di fianco ad ogni referenza appare l’immagine (la faccina) del profilo di chi ti ha lasciato la referenza positiva. questo conferisce un aspetto più sociale alla funzione delle raccomandazioni ed è più forte in termini di “riprova sociale”. Chi visita il tuo profilo vedrà immediatamente tante faccine di persone che fanno il tifo per te.

Come sostiene Robert Cialdini la riprova sociale è uno degli elementi fondamentali del successo del proprio business in quanto è alla base del meccanismo psicologico della scelta.

Se non ai chi ti raccomanda, o vuoi raggiungere velocemente tante nuove referenze senza dover prima spiegare la nuova funzionalità a tutti i tuoi colleghi , puoi iscriverti al gruppo Open Endorsers: Open to Skill Endorsements. In questo gruppo ci si iscrive con una sola finalità: scambiarsi referenze anche tra persone che non si conoscono.

 

HEY TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO ?

Condividilo anche su Linkedin con i tuoi contatti  Clicca su Share qui sotto e fallo leggere anche ai tuoi amici e colleghi

RISORSE UTILI

Linkedin Marketing il libro Ancora non lo hai Letto ?
Linkedin Marketing Ti insegnerà come ottenere il massimo da Linkedin
Costruisci il tuo Brand
Trova nuove opportunità
Trova nuovi contatti commerciali e
domina il tuo mercato con linkedin

 

Leave a reply